Gioved├Č, 15 Novembre 2018 09:04

ROTTAMAZIONE CARTELLE. SCADENZA DEL 7 DICEMBRE 2018

Scritto da 
Pace fiscale anche per chi non ha pagato le precedenti rate della rottamazione bis. La scadenza è fissata al 7 dicembre prossimo. Il decreto fiscale approvato dal governo ha esteso anche ai decaduti dalla rottamazione bis e dalla prima definizione agevolata delle cartelle la possibilità di accedere all'ampio disegno della pace fiscale. I debiti reidui potranno essere sanati senza corrispondere sanzioni e interessi di mora. Le rate scadute a luglio, settembre e ottobre potranno essere versate in un'unica soluzione entro il 7 dicembre 2018 e in tal caso al contribuente verrà concessa la possibilità di accedere ai vantaggi della rottamamzione ter, che prevede il pagamento del debito residuo fino a 10 rate spalmate in 5 anni. Nuova finestra anche per i decaduti dalla prima rottamazione delle cartelle varata con il DL 193/2016 e ai ripescati dal DL 148/2017 che dopo aver presentato domanda non hanno pagato le rate scadute nel 2016. In questi due casi l'accesso alla rottamazione ter sarà automatico. Tutti i contribuenti potranno beneficiare dei vantaggi della nuova definizione agevolata delle cartelle, proseguendo il versamento degli importi residui con un piano di rateizzazione della durata di ben 5 anni e con interessi ridotti allo 0,3%.
AVV. GIUSEPPE CAPONE 
Avv. Giuseppe CAPONE

Email Questo indirizzo email ├Ę protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Articoli correlati (da tag)